Un eternità di monotonia

5D Ultraverse Teachings

La mente umana è molto limitata. E’ come un pesce che cerca di capire il mondo guardando il cielo o guardando gli uccelli che lo attraversano.

Lascia che ti racconti una piccola storia che descrive meglio il concetto della quinta dimensione.

Immagina di guidare in macchina su una strada molto lunga. Questo è l’unico momento e luogo che esiste per te e possiamo chiamarlo “la terza dimensione”. Sembra un’eternità di monotonia, ma in qualche modo passa.

Un giorno lungo la strada, senti una vibrazione nella tua macchina. Non riesci a capire cosa sia. All’improvviso, la tua radio inizia a riprodurre musica e ti rendi conto che qualcuno l’ha accesa a tua insaputa, cosi ora hai accesso ad un sacco di nuove stazioni.

 

°°°°°

 

I can see why people would be afraid of the next dimension. If you have lived your whole life in the third dimension, it must be scary to think about going higher. We are creatures of habit, and we like things just the way they are.

The human mind is very limited. It would be like a fish trying to understand the world by looking at the sky or watching birds fly through it.

Let me tell you a little story that better describes the concept of the fifth dimension.

Imagine you are driving in your car on a very long road. This is the only time and place that exists for you, and it can be called ‘the third dimension.’ It seems like an eternity of monotony, but somehow it passes.

One day along the way, you feel a vibration in your car. You can’t quite figure out what it is. Suddenly, your radio starts playing music, and you realize that someone has turned on the power! All of a sudden you have access to all kinds of new stations.